Vai al contenuto principale

Ti trovi in:

Accesso ai dati dell'ANPR

Per avere accesso ai dati dell’ANPR sono previste due modalità: attraverso il sistema degli Accordi di fruizione o attraverso la Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND).

Accedere tramite gli Accordi di fruizione

Gli Accordi di fruizione sono disponibili alle pubbliche amministrazioni che intendono fruire dei dati dell’ANPR per l’espletamento dei propri compiti istituzionali. La gestione degli Accordi si basa su un sistema di classificazioni standard che permette di snellire e velocizzare le interazioni tra le parti:

  • le pubbliche amministrazioni, attraverso la selezione dei “casi d’uso” di interesse, indicano il bisogno informativo necessario alla realizzazione dei propri compiti istituzionali;
  • il Ministero dell’Interno verifica i presupposti normativi delle richieste di accesso all’ANPR e sottoscrive l’Accordo di fruizione con la PA richiedente.

Per ogni caso d’uso prescelto la PA richiedente deve specificare i presupposti normativi che fondano la richiesta di utilizzo di specifiche informazioni presenti sull’ANPR.

Vuoi accreditarti?

Per aderire agli Accordi, è necessario che la PA sia iscritta all’Indice delle pubbliche amministrazioni (IPA) e quindi accreditarsi, indicando le proprie generalità e selezionando l’ente di appartenenza. La richiesta di accreditamento si conclude con l’attivazione dell’utenza che potrà accedere all’area privata.

Per saperne di più, consulta la guida – pdf: Apre una nuova finestra.

Vai al servizio di accreditamento : Apre una nuova finestra

 

Sei già accreditato?

Nell’area privata l’operatore accreditato inserisce tutte le informazioni necessarie per giungere alla sottoscrizione dell’Accordo di fruizione. L’Accordo deve essere firmato digitalmente e inviato al Ministero dell’Interno per l’approvazione.

Dopo l’approvazione da parte del Ministero dell’Interno, l’ente fruitore può avere accesso ai dati anagrafici richiesti.

Vai al servizio Accordi di fruizione: Apre una nuova finestra

Accedere tramite la Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND)

L’ecosistema interoperabilità abilita lo scambio semplice e sicuro di informazioni tra tutte le pubbliche amministrazioni. L’obiettivo è semplificare i servizi offerti a cittadini e imprese, per incrementare l’efficienza dell’azione amministrativa, ridurre la richiesta di dati al cittadino e creare nuove opportunità di sviluppo per le imprese. Questo è reso possibile attraverso una piattaforma unica, la Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND), a cui possono accedere tutte le Pubbliche Amministrazioni.

Per maggiori informazioni Circolare DAIT n.73 del 31 maggio 2023.

Vuoi aderire alla PDND?

Per accedere ai dati dell’ANPR attraverso la piattaforma PDND è necessario seguire un processo di adesione. Una volta eseguita l’adesione sarà possibile selezionare uno o più e-service messi a disposizione da ANPR, e inviare una richiesta di fruizione indicando le finalità per essere abilitati.

Per avere maggiori informazioni e aderire alla PDND, consulta il sito dedicato.

Vai a PDND Interoperabilità: Apre una nuova finestra

 

Documentazione eservice

 

Hai bisogno di chiarimenti o supporto tecnico?

Siamo a tua disposizione per chiarire i dubbi sui servizi dell’ANPR fruibili attraverso la Piattaforma Digitale Nazionale Dati, o tramite accordi di fruizione.